Sistemi integrati di budgeting economico e finanziario

Pianificare e controllare è un concetto che dovrebbe valere per tutte le aziende. II rischio di impresa è sempre crescente, soprattutto oggi dove le aziende, oltre ad affrontare la complessità del mercato, la resistenza del sistema creditizio e il peso del fisco, devono far fronte alle conseguenze della pandemia.

La gestione di un’impresa è divenuta molto dinamica e ancor più complessa negli ultimi anni. I competitors, ormai agguerriti, attuano continue strategie commerciali con conseguenze negative sul fatturato. I costi aumentano e la marginalità ne risente. La gestione degli incassi si è complicata molto e verso i fornitori occorre rispettare le scadenze per essere affidabili e mantenere il potere d’acquisto.

Il sistema bancario si è irrigidito, per cui necessita molta attenzione la gestione delle linee di credito. Le imposte, le tasse e i contributi sono tanti e vanno versati regolarmente per non incorrere in problemi di altra e diversa natura (Pignoramenti, Durc, Penale, ecc..) e ogni mese c’è la preoccupazione di dover pagare gli stipendi.

Ogni giorno l’imprenditore è chiamato ad assumere decisioni importanti tenendo conto di tutte queste variabili per la continuità dell’azienda. La strada è avere a disposizione un modello di controllo aziendale integrato (economico, finanziario e patrimoniale), che deve essere in grado di raccogliere i risultati dei processi di pianificazione dipartimentali (vendite, produzione, acquisti, personale e centri di costo), di pianificare e controllare finanziamenti ed investimenti, di pianificare e controllare incassi, pagamenti e rimanenze di magazzino. Il tutto deve essere integrato, per cui, qualsiasi variazione a livello di conto economico ha un effetto immediato sul Patrimoniale e sul Cash budget. Analogamente l’apertura di un investimento e di un finanziamento, oltre ad influenzare Cash budget e patrimoniale, influenza l’economico per l’impatto degli ammortamenti e degli oneri finanziari.

Fasi del progetto

Analisi AS IS
Ha lo scopo di analizzare dettagliatamente la situazione attuale, fogli excel utilizzati e relative regole, connessioni con l’ERP, organizzazione dei processi e risorse coinvolte, e tutto quanto serva a capire le esigenze del Cliente.

Impostazione modello
La funzione primaria è quella di individuare gli OBIETTIVI del Modello, cioè evidenziare quali sono i risultati da raggiungere, i processi e le funzioni da attivare, individuare quali sono le interfacce e definire quali sono i documenti di analisi necessari.

Implementazione del modello
Il modello viene realizzato in base a quanto definito nella fase precedente e prevede:

  • Sviluppo del modello e realizzazione dei documenti di analisi previsti
  • Realizzazione funzioni di importazione ed esportazione dei dati
  • Realizzazione del test funzionale del modello e dei documenti realizzati, utilizzando i dati del Cliente

Formazione ai Power Users
La formazione agli utenti principali (power users) ha due obiettivi, fare in modo che prendano possesso e conoscenza della struttura del modello sviluppato e che siano nella condizione di provvedere alla formazione degli utenti finali.

Revisione Documenti Analisi
Questa fase è necessaria per realizzare modifiche ai documenti di analisi presentati ai power users. Questa è un’attività successiva alla formazione in quanto i power user potrebbero affiancare i consulenti nello sviluppo acquisendo una maggiore conoscenza del modello realizzato.

Preparazione Go Live
In questa fase si effettua la procedura di integration test, per verificare che il sistema sia pronto per il Go Live.

Supporto al Go Live
I consulenti affiancano gli utenti nel primo periodo in cui il modello è in produzione.

Vuoi ricevere un assessment gratuito
e scoprire come possiamo aiutarti?

Ricevi l’assessment gratuito